Grottino di Roccanova - Vino Basilicata

Grottino di Roccanova

Al confine fra le due province lucane, il medio corso dell’ Agri ospita fra le sue colline i vigneti del secondo vino Igt, il “Grottino di Roccanova”. Il suo nome rimanda alle caratteristiche grotte scavate nella roccia arenaria, tipiche di queste zone, dove vi una temperatura costante di 8 C circa. Grotte che rendono unici i piccoli paesi dove si produce il vino Itg: Roccanova, Castronuovo Sant’ Andrea e Sant’ Arcangelo. Del Grottino si producono tre tipologie: “Rosso”, “Rosato” (frizzante e amabile) e “Bianco” (frizzante, amabile e passito). Attualmente vi lavorano 4 aziende con 14 etichette, con una produzione di 163.500 bottiglie. Si pensa per di raddoppiare questi numeri con l’ acquisizione della Denominazione di origine controllata: allo studio infatti la Doc “Roccanova”, di cui si prevede la produzione di “Rosso”, “Rosso Riserva”, e “Bianco”.